Progetti Correlati

Watch The Med

Watch The Med è una piattaforma di mappatura online  che si occupa di monitorare le morti e le violazioni dei diritti dei migranti ai confini marini dell’UE. Il progetto WatchTheMed è stato lanciato nel 2012 come parte della campagna Boats4People nel Mediterraneo centrale. Attualmente il progetto coinvolge un’ampia rete di organizzazioni, attivisti e ricercatori.

Welcome to Europe (Benvenuti in Europa)

w2eu.info fornisce a rifugiati e migranti informazioni che potrebbero rivelarsi utili durante il loro viaggio per e attraverso l’Europa. Tramite la piattaforma w2eu si vuole dare accesso a servizi di assistenza e a contatti utili in diversi paesi europei. Ai confini esterni dell’Europa ormai dagli inizi molte forze convergono verso una direzione inumana: alla gente viene rifiutata l’entrata e viene poi imprigionata e deportata. Nonostante ciò queste persone arrivano, sfidando il regime di controllo delle migrazioni. Vi sono movimenti a loro sostegno nella lotta per una vita migliore.

Borderline Europe

Borderline-europe è un’associazione non-profit, indipendente dai partiti politici o dai governi. Il suo operato è un atto di resistenza civile contro la categorizzazione dell’Unione Europea e le sue nefaste conseguenze. Si ambisce a una vasta informazione pubblica, a una rete di contatti tra le iniziative europee e il lobbying politico su di un piano nazionale come pure su scala europea.

Boats4People

Boats4People è una coalizione di 14 organizzazioni in 7 paesi, creata per difendere i diritti dei migranti in mare.

Voix des Migrants

Voix des Migrants è un’iniziativa organizzata da e per migranti, che illustra la situazione di migranti e rifugiati, per sensibilizzarli e mobilitarli a lottare per i propri diritti. Voix des Migrants ha preso parte a diversi eventi dove ha vissuto esperienze intense . Nel 2011, VdM ha partecipato al „Forum sociale mondiale“ di Dakar e al „Karawane Bamako-Dakar“ (per la libertà di movimento e la finde del regime delle frontiere), a fianco di Afrique-Europe-Interact. Nel 2012, VdM ha partecipato al „Forum sociale sulle migrazioni„ in Tunisia, a fianco di boats4people. Nel 2013, Voix Des Migrants ha preso parte alla grande marcia al mercato marocchino di Tanger, contro l’oppressione e l’uccisione die migranti. Nel 2014, Vdm ha partecipato alla conferenza a Francoforte „No Border Last Forever“, accanto a Welcome2Europe. In giugno, Vdm a preso parte alla marcia di libertà  Strasburgo/Bruxelles, al fianco di Freedom not Frontex. Nel 2015, Voix des Migrants ha partecipato accanto a CISPM/Berlin alla conferenza „Stop war on migrants“ (fermiamo la guerra ai migranti). La lotta andrà avanti!

Forschungsgesellschaft Flucht & Migration (Gruppo di ricerca Fuga & Migrazione)

Africe-Europe Interact

Africe-Europe Interact e una piccola rete organizzata su scala multinazionale, fondata agli inizi del 2010. È composta da attivisti locali proveniente prevalentemente da Mali, Togo, Germania, Austria e Olanda, la maggior parte dei quali sono gruppi auto-organizzati di rifugiati, migranti e persone che sono state deportate. Politicamente parlando, Afrique-Europe-interact ha due obiettivi principali: uno è quello di criticare e rimproverare pubblicamente le politiche migratorie dell’Unione Europe; l’altro è quello di richiamare l’attenzione sulle ragioni strutturali alla base dei viaggi aerei e le migrazioni, e di conseguenza la domanda per uno sviluppo ecquo e autodeterminato.  Il diritto ad un movimento e insediamento globale è solamente un lato della medaglia. Ciò che è ugualemente importante è il diritto di restare, ovvero la possibilità di vivere una vita sicura, degna e autodeterminata nel proprio paese d’origine.

NoBorder Marocco

No Border Marocco – Marocco Migrant Solidarity. NBM cerca di mantenere un continuo flusso di informazioni tra le persone in Marocco e l’ampio pubblico europeo e marocchino.  „No Border Marocco“ è un termine generale che fa riferimento ad ogni tipo di sforzo per creare un’infrastruttura più solida per le organizzazioni di migranti in Marocco che tentano di entrare in Europa.

Watch the Med Logo

Support the Hotline


La principale lingua di lavoro è l’inglese, dunque la versione inglese del sito sarà abitualmente la più aggiornata. Comunque, ci impegneremo ad aggiornare continuamente il sito anche nelle altre lingue.